OFTALMICA LG
OFTALMICA  LG  

Novità

Nuovo OCT TOPCON MAESTRO 2

 

ancora più performante e con possibilità di integrare il modulo ANGIO

Sistema per il trattamento della patologia dell'occhio secco dovuta alla disfunzione delle ghiandole di Meibomio EYE-LIGHT, lo strumento scelto come Gold Standard per risolvere queste problematiche , insieme al trattamento LLLT e al sistema di screening / diagnosi

ME-CHECK assicurano risultati molto buoni nella cura di questa patologia.

 

NEWS da Aprile '19 da OFTALMICA LG

TOPCON - DRI OCT TRITON

 

Topcon è la prima azienda a livello mondiale ad avere introdotto un OCT con tecnologia Swept Source sia per il segmento anteriore che per il polo posteriore: il DRI OCT Triton. Il DRI OCT Triton integra una telecamera ad alta risoluzione per l'imaging del fundus a colori, cui si possono abbinare immagini FAG e FAF. La possibilità di acquisire immagini FAG e FAF è un'opzione di fabbrica.

Tecnologia Swept Source e lunghezza d'onda a 1.050nm
Un OCT con tecnologia Swept Source offre un miglioramento significativo rispetto agli OCT convenzionali. Grazie alla lunghezza d'onda maggiore del laser (1.050nm), è possibile penetrare meglio in profondità nel tessuto dell'occhio. Inoltre, con questa lunghezza d'onda si riescono a superare meglio attraverso cataratte, emorragie , vasi sanguigni e sclera.

Scansione più veloce al mondo: 100.000 A-Scan/secondo
La possibilità di avere una velocità di scansione doppia, rispetto agli OCT SD di produzione Topcon, permetterà di ottenere più scansioni per ciascuna immagine B-Scan e ricavare più informazioni per un supporto alla diagnosi più efficiente e di maggiore qualità.

Per immagini più profonde
La penetrazione elevata della sorgente Swept Source permette di visualizzare facilmente e con chiarezza i dettagli degli strati oculari, come coroide e sclera. Un ulteriore beneficio dello Swept Source risiede nel visualizzare contemporaneamente in una singola scansione sia il vitreo che la coroide, con qualità e dettagli uniformi e senza rumore. Questa caratteristica permette di risparmiare tempo in fase di acquisizione senza commutare tra modalità vitreo e coroide. 

Scansioni ampie e profonde
Vitreo e coroide sono visibili in una singola immagine ricca di dettagli. I DRI OCT Triton di Topcon permettono di enfatizzare i dettagli delle strutture retiniche esterne così come patologie profonde. I DRI OCT Triton di Topcon segmentano automaticamente 7 strati, interfaccia coroide-sclera inclusa. Grazie ai B-scan da 12mm si possono acquisite sia la regione maculare che il disco ottico.

Linee di scansione invisibili
La linea di scansione a 1.050nm è invisibile e non distrae i pazienti. I pazienti non possono vedere la linea di scansione, bambini e pazienti anziani ne ricavano un indubbio vantaggio. Questa catatteristica riduce gli artefatti da movimento e incrementa la ripetibilità dell'esame. 

Efficienza - un singolo esame con molte informazioni
I DRI OCT Triton di Topcon offrono la possibilità di acquisire scansioni combinate di macula e papilla in un singolo esame, coprendo sia la regione maculare che il disco ottico in un unico scatto ed analizzare sia gli spessori maculari che lo strato di fibre nervose (RNFL). La combinazione di queste scansioni risulta particolarmente efficiente in termini temporali per l'operatore e confortevole per il paziente. Questa combinazione permette di ottenere l'analisi di macula e papilla in un singolo esame. 

Imaging multi modale del fundus
I DRI OCT Triton di Topcon permettono di fotografare un'immagine del fundus a colori reali, non midriatica a intensità molto basse di flash. Questa caratteristica unica è lo strumento perfetto per l'identificazione della posizione di scansione grazie al sistema di corrispondenza punto a punto brevettato da Topcon denominato Pinpoint RegistrationTM. I DRI OCT Triton Plus ampliano queste possibilità grazie all'imaging multi modale del fundus, grazie all'angiografia con fluoresceina (FAG) e l'autofluorescenza del fundus (FAF) e aggiungonon ulteriori possibilità diagnostiche. Per la prima volta la Pinpoint registrationTM è disponibile cpn l'autofluorescenza del fundus e la tecnologia OCT Swept Source. 

Nuovo sistema di eye tracking - SMARTTrackTM
SMARTTrackTM è un potente tool di per compensare eventuali movimenti oculari involontari in fase d'esame (microsaccadi). Permette, inoltre, l'acquisizione automatica di scansioni tipo follow-up scan in una ben precisa e medesima posizione anatomica. SMARTTrackTM migliora la facilità di utilizzo dello strumento.  

Analisi del segmento anteriore
I DRI OCT Triton di Topcon possono implementare l'imaging del segmento anteriore, rendendo lo Swept Source uno strumento diagnostico versatile sia per il segmento anteriore che per il polo posteriore. La lente per anteriore assicura immagini nitide, anche nella regione corneale periferica, e profonde della camera anteriore.

TOPCON - TRK-2P Autoref/Ker Tono Pachi

 

 

Il TRK-2P combina in un solo strumento un autorefrattometro,un cheratometro,un tonometro a soffio no contact e un pachimetro. Il TRK-2P si caratterizza per il sistema di autoallineamento con eye tracking e con sistema di acquisizione automatica. Il design compatto e l'ampio schermo LCD a colori da 8,5" rotante offre all'operatore la massima flessibilità per l'esecuzione dell'esame. Con un solo tocco del dito sullo schermo, lo strumento inizia l'acquisizione. Il TRK-2P misura entrambi gli occhi e grazie all'esclusiva tecnologia Topcon dei Prismi Rotanti il valore refrattivo risulta essere accurato e preciso.

Modalità Cataratta
Il TRK-2P ha una funzione innovativa che permette di misurare pazienti che hanno una cataratta o opacità. Questa funzione può essere impostata in modalità automatica o manuale.

Leggero soffio dell'aria
Il design migliorato del nozzle e il nuovo software di controllo dell'uscita dell'aria permette di ottimizzare la auantità dell'aria in uscita per ogni misurazione della IOP. Il soffio d'aria più morbido migliora il comfort per il paziente e permette di ottenere risultati sempre più accurati e precisi.

Correlazione IOP
la funzione integrata della pachimetria permette di correlare il valore della IOP in funzione dello spessore corneale. Questa formula integrata all'interno dello strumento può essere personalizzata in funzione delle esigenze del professionista.

 

Nuovi corsi OFTALMICA LG e EVOLENS sulla contattologia IBRIDA con le nuove Lenti EYEBRID e sulla contattologia PROSTETICA e per PATOLOGIE

EYEBRID, una fantastica novità nella contattologia, una lente che combina due elementi, una lente RGP nella zona centrale e una lente morbida in appoggio, unite con un sistema unico che garantisce un comfort incredibile.

 

Particolarmente adatte per il trattamento con lente a contatto di patologie come il CHERATOCONO o dopo un intervento di CHERATOPLASTICA o TRAPIANTO, sono adatte e consigliate anche per chi vuole il massimo da una lente semestrale per un uso normale.

Costruite su misura anche per astigmatismo e presbiopia